Un vecchio granaio oggi abitabile e sostenibile

pubblicato in: Architettura, Design, Interni, Residenza | 0

Per molti anni, nella piccola e storica città di Pals a Girona, questo splendido edificio del 1900 è stato utilizzato come granaio e magazzino. Fino a quando l’architetto Glòria Duran Torrellas si rese conto che poteva essere rinnovato e trasformato in abitazione.

Una delle premesse del progetto, era quella di conservare la struttura della proprietà divenendo uno dei punti forza della residenza stessa. Esempio, la grande terrazza esterna, è stata creata svuotando la copertura, ma mantenendo le travi in legno e la facciata principale originale della casa, in modo che la geometria vista strada dell’edificio non fosse alterata.

In questo vecchio granaio è stata realizzata una casa di circa 200 metri quadri, con tre camere da letto, tre bagni, terrazza e una piccola piscina. La casa si sviluppa su due piani, anche se la vita centrale si svolge principalmente al piano primo con le travi e le pietre originali a vista.

L’idea dell’architetto è quella di vivere, camminare a piedi nudi, cucinare, leggere e godere di un soggiorno aperto con cucina, e di una bella camera, entrambi con accesso diretto alla terrazza.

Tutto sembra naturale e semplice, senza eccessi, ed è stato anche progettato con criteri di sostenibilità: tetti e pavimenti isolati termicamente, nuove finestre e porte finestre a taglio termico e vetrocamera basso emissivo, pannelli solari per riscaldare l’acqua, e illuminazione a led in tutta la casa.

 

Giusto un’idea da Revista AD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *