Un cielo al posto di un tetto

pubblicato in: Architettura, Interni, Residenza | 0

In quel di Porto, Portogallo, all’angolo di una strada sulla Foz del Douro, dove nuove strade hanno seppellito vecchi edifici esistenti, troviamo un vecchio edificio che ha resistito a tutto questo nel corso degli anni, nell’attesa di avere una nuova destinazione.

Il progetto dello studio di architettura di Barbosa & Guimarães prevedeva il recupero della muratura di granito preesistente, introducendo solo un elemento nuovo, un prisma in corten. Questo nuovo “corpo” permette di organizzare al meglio le tre unità che compongono questo edificio: uno spazio commerciale, un ufficio ed appunto un alloggio; liberando così uno spazio verde, che consente l’accesso diretto all’alloggio.

L’abitazione si sviluppa su tre piani intorno il volume della scala, e l’elemento caratterizzante di questa abitazione, è la copertura vetrata. In un edificio così vecchio, questi tagli netti e limpidi di queste vetrate donano allo spazio una modernità assoluta. Il cielo fa parte della casa, il taglio di luce dona una luminosità insolita e meravigliosa. Che si può dire…è una vera casa tra le nuvole.

Giusto un’idea da Archdaily