Baita 4.0

pubblicato in: Architettura, Interni, Residenza | 0

Lo studio di architettura Snapshot è stato contattato da un cliente dopo l’acquisto di un appezzamento di terra mozzafiato nella zona orientale del Quebec, dove realizzare la casa dei suoi sogni.

Il sito in pendenza ha un terrazzamento naturale appena sotto il punto più alto, punto ideale per la costruzione.

Gli architetti hanno progettato una casa su due volumi sovrapposti e distinti; un volume di cemento e legno ancorato nella montagna al piano inferiore che supporta un volume a sbalzo fuori terra di lamiera nera e legno. Il volume sollevato in aria dà la sensazione che la casa sia mobile tra gli alberi.

Al suo interno, nella zona giorno la lunga finestra a nastro orizzontale incornicia la meravigliosa valle del Monte Orford; il bagno e la cucina sono scavate in un volume nero al centro della casa che divide la zona giorno dalla zona notte.

Non serve arricchire lo spazio con tanto arredamento, in quanto l’architettura fa da padrona in questa casa. Finestre lunghe e sottili rompono il fresco delle pareti bianche. L’estetica minimalista è quasi necessaria dove un fuoco caldo e una vista incredibile sono tutto ciò che conta.

Una nuova tipologia di casa di montagna dalla perfetta simbiosi con il suo ambiente naturale.

Giusto un’idea da Knstrct