Pareti mobili parigini

pubblicato in: Interni, Residenza | 0

img1_PARETIMOBILI

Oggi voglio farvi vedere una mansarda molto interessante, dove uno studio di Parigi, gli h2o architectes, ha voluto sfruttare le pareti interne non solo per dividere gli spazi.

Gli architetti partono da una soluzione che solitamente viene già utilizzata negli uffici, pareti cosiddette “attrezzate” che oltre a separare gli spazi nel contempo diventano, armadi e librerie utilizzabili all’interno degli uffici stessi. Pertanto tale soluzione viene ripensata ed adattata in questo caso per una classica mansarda in un palazzo storico di Parigi.

Gli architetti hanno cercato di lasciare aperti gli spazi abitativi principali piuttosto stretti utilizzando queste librerie ad angolo che si adattano ad un ambiente piuttosto articolato, e che ne danno uno straordinario dinamismo riuscendo così a mimetizzare, come in uno sorta di labirinto, gli spazi abitativi.

Sottolineo il dettaglio del parquet. Per risaltare il dualismo di colore: bianco e rovere, che ritroviamo nelle pareti, ecco che alcune parti del pavimento in legno sono state sbiancate con del gesso bianco, ricreando così anche in orizzontale la dinamicità che troviamo in verticale.

Giusto un’idea da Design Milk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *