Un percorso 90% naturale e 10% artificiale

img1_PARCO

Tra MacKenzie Falls e il Zumsteins Picnic Ground, nel parco nazionale Grampians in Australia, è stato realizzata una nuova passerella naturalistica/turistica, dopo che la precedente fu distrutta durante un’inondazione.

La realizzazione della nuova passerella è stata affidata allo studio Hansen, il quale ha avuto un approccio progettuale molto sensibile al territorio. Il progetto si è ispirato alla bellezza incontaminata della gola, realizzando così un percorso il più naturale possibile inserendo pochissimi elementi artificiali, resi necessari solo per facilitare l’accessibilità laddove gli elementi naturali non bastavano, e comunque riuscendo a fonderli con il paesaggio.

Il progetto ha tenuto conto di alcuni punti fondamentali, come: la sicurezza, l’accessibilità e la vicinanza alla natura. Ogni roccia, ogni elemento naturale è stato ispezionato e documentato attraverso la mappatura in sito, e sono stati favoriti questi elementi naturali rispetto ai materiali artificiali, prelevandoli direttamente dal sito e riposizionandoli lungo i percorsi. Le passerelle, i gradini sono stati progettati per resistere in maniera sostenibile ad un ambiente soggetto costantemente ad  incendi e inondazioni. Tra gli accorgimenti adottati dai progettisti, è stata quella di non usare il cemento, per effetti negativi sull’ambiente, e di non inserire il corrimano, in quanto poteva raccogliere un numero di detriti maggiore durante le eventuali inondazioni, riducendo così l’integrità strutturale della passerella, ed infatti da quando esiste è resistito ad grave incendio boschivo subendo pochissimi danni. L’utilizzo di griglie in acciaio, realizzate da una fabbrica locale, ha permesso di avere una passerella dalle prestazioni molto elevate e di grande durata nel rispetto del budget.

Ora ai visitatori viene offerto un percorso più intimo, attirandoli in luoghi magari mai scoperti in precedenza, sperimentando lati alterni del fiume e nuovi punti di vista delle cascate.

 

Giusto un’idea da Good Design

2 risposte